Ritorna il Lampione di Punta della Dogana

Spread the love
Dopo quattro anni e numerose vicissitudini il Lampione di Punta della Dogana è tornato nella sua sede.
Nei quattro anni precedenti la Punta era occupata da una scultura di Charles Ray “Boy with the Frog” dall’inaugurazione della Fondazione Pinault nel giugno 2009.
Dopo quattordici deroghe il Comune ha deciso di far tornare il Lampione. Originale della seconda metà dell’ottocento prodotte nelle fonderie veneziane della Hasselquist, è stato restaurato dalla Neri S.p.A. di Longiano e posto in sede dalla Covedi di Venezia.
Quattro anni di polemiche visto che la statua, prendendo il posto del Lampione aveva fatto diventare un luogo privato la Punta della Dogana a causa della continua presenza delle forze di sicurezza a difesa dell’opera.
Lunedì 27 maggio prossimo alle 20:45 verra effettuata la prima illuminazione e la popolazione si è data appuntamento per quell’ora per festeggiare quello che è sempre stato considerato un amico silente testimone di tutti gli amori veneziani.

Commenti

  1. Finalmente hanno tolto questa stupidagine e orribile scultura! E una vera buona notizia di sapere che il lampione è tornato al suo posto. Il luogo a ritrovato la sua anima!
    A Venier

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *