Al via domani Salone Genova. Ucina diserterà cerimonia: Persi 20 mila posti lavoro

Spread the love

Con 900 espositori e oltre 1.400 barche esposte prenderà il via domani la cinquantaduesima edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, in programma fino al 14 ottobre nel quartiere fieristico del capoluogo ligure.

Per esprimere lo stato di profonda prostrazione del comparto che vede il mercato nazionale sostanzialmente azzerato e la perdita di 20 mila posti di lavoro, gli imprenditori aderenti ad Ucina Confindustria Nautica per la prima volta diserteranno la tradizionale cerimonia inaugurale, a cui parteciperà il viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Mario Ciaccia.
“Credo che questa edizione segni un vero e proprio cambio di passo”, ha dichiarato la presidente di Fiera di Genova Spa, Sara Armella. “Abbiamo lavorato molto sia per rispondere al meglio alle richieste che ci son venute dagli espositori che per arricchire e migliorare l’offerta per i visitatori. Ai primi – ha sottolineato Armella – abbiamo dedicato servizi ad hoc indirizzati soprattutto a una maggiore apertura verso i mercati esteri, lavorando in partnership con Liguria International anche in occasione delle presentazioni fatte a Mosca e Dubai a luglio e a settembre”.
“Un focus particolare – ha aggiunto – è dedicato quest’anno alla ricerca, all’innovazione e al design con la collaborazione dell’Università di Genova e della Florida International University. Per i visitatori invece – ha concluso la presidentedella Fiera di Genova – gli sforzi sono stati indirizzati soprattutto a diffondere e promuovere  quella “cultura del mare” di cui siamo alfieri come organizzatori della manifestazione regina del settore”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *