Luna Rossa, scusate il ritardo

Spread the love

oggi terza giornata di regate, sotto un cielo incerto che promette nuova pioggia.Dopo un primo giorno da dimenticare, oggi Luna Rossa è tornata a recitare da protagonista delle World Series di Coppa America a Napoli. I due catamarani italiani hanno dato spettacolo nelle regate di flotta dominate da New Zealand e Piranha ha anche vinto il match race contro Team Korea. “Siamo soddisfatti – ha detto Max Sirena – ieri c’erano delle condizioni un po’ estreme per il punto in cui siamo nella preparazione sulle nuove barche, quindi l’obiettivo era portare le barche a terra senza troppi danni e ci siamo riusciti.

Oggi abbiamo regatato bene sin dall’inizio, Paul Campbell James e Chris Draper hanno fatto delle ottime partenze e poi l’equipaggio ha seguito bene le loro indicazioni”. “Forse – ha aggiunto Sirena – nella prima regata abbiamo fatto una strambata un po’ in ritardo e abbiamo perso posizioni, ma abbiamo reagito bene. Alla fine il bilancio è di un secondo e un primo posto e meglio di cosi non poteva andare. Sirena si è poi soffermato anche sul pubblico che ha incitato Luna Rossa: “C’era tanta gente, è questo che vogliamo, di solito regatiamo in mezzo all’oceano e ci sembra di praticare questo sport solo per noi stessi, mentre avere tutta questa gente che fa il tifo per noi è incredibile”.

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *