Telefonica si fermerà a Ushuaia per riparazione

Spread the love

Il Team Telefònica aveva annunciato qualche giorno fa di aver rallentato con l’obiettivo di evitare ulteriori danni e ieri, martedì, lo skipper Iker Martfnez aveva confermato che la delaminazione alla prua, causata da un’ondata violenta, rendeva necessaria una sosta a terra prima del traguardo di Itajaf in Brasile. “Non abbiamo problemi per continuare la navigazione, però continuiamo a prendere colpi sulle onde e i danni potrebbero aggravarsi, e non vogliamo assolutamente che succeda.”

YouTube Preview Image

Groupama e PUMA continuano a guidare, mentre anche CAMPER ha deciso di dirigersi a terra, in Cile, e Abu Dhabi si trova oltre 1.000 miglia alle spalle di Telefònica. Ciò significa che il team spagnolo, che ha un vantaggio nella classifica generale di 15 punti su Groupama, ha ancora possibilita di salire sul podio della quinta tappa.

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *